Come installare Google Camera su Android Pie 9: guida Xiaomi

Come installare Google Camera su Android Pie: Guida per smartphone Android.

Dopo avervi guidato passo passo nell’installazione della Google Camera sulle versioni di Android precedenti a Pie, oggi vi faremo vedere come installare la famosa fotocamera Google su device con a bordo Android 9 Pie.

Cos’è la Google Camera?

La Google Camera (o GCam) è l’applicazione fotocamera sviluppata da Google per i suoi Pixel.

Come installare Google Camera su Android Pie 9: semplice guida per smartphone Xiaomi

Questa applicazione fotocamera è oramai famosa, grazie alle sue peculiarità.

  • HDR+: aumenta la gamma dinamica della foto unendo vari scatti, migliorando anche la resa cromatica.
  • HDR+ avanzata: combinando svariati scatti sia sovraesposti che sottoesposti, consente di aumentare e migliorare la gamma dinamica e resa cromatica, ma con una leggera perdita di dettagli.
  • Stabilizzazione Video: attiva/disattiva la stabilizzazione ottica (OIS) o elettronica (EIS) durante la registrazione dei video, ovviamente dove una delle due è presente nativamente a livello hardware.
  • Sfocatura obiettivo: modalità Macro, con risultati strabilianti.
  • Ritratto: consente di scattare foto con effetto bokeh sia con la camera posteriore che con quella anteriore.
  • Photo Sphere: potrete scattare foto panoramiche a 360°.
  • Night Sight: modalità “notte” dei Pixel 3, che restituisce scatti di notte ricchi di dettagli.

–Gruppo di discussione Telegram–

Senza dilungarci oltre, vi lasciamo alla nostra guida su come installare la Google Camera su Android Pie.

N.B. Lo staff di Fixialo non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni e/o malfunzionamenti dei vostri dispositivi.

1° Passaggio: sblocco del bootloader Xiaomi

Prima di fare qualunque operazione, dovrete sbloccare il bootloader del vostro smartphone Xiaomi.

Per farlo vi rimandiamo alla nostra guida allo sblocco del bootloader Xiaomi.

2° Passaggio: installazione custom recovery TWRP

Sbloccato il bootlaoder dovreste installare una custom recovery, in questo caso vi consigliamo la TWRP.

Anche per questa operazione vi rimandiamo alla nostra guida per l’installazione della recovery TWRP.

3° Passaggio: installazione custom rom con root e Magisk

Una volta che avrete sbloccato il bootloader e installato la TWRP, dovrete installare una custom rom ed effettuare il root del device.

Non è un’operazione difficile, vi basterà seguire la nostra semplice guida.

4° Passaggio: abilitare le API Camera 2

Effettuati tutti i passaggi di cui sopra dobbiamo installare le API Camera 2.

Ma cosa sono le API Camera 2?

Sono librerie create da Google che aggiungono controlli avanzati della fotocamera, come per esempio la possibilità di scattare in formato RAW, modificare gli ISO, e tanto altro.

Scaricate le Camera_2API_Pie.

Ora dovrete riavviare il dispositivo in modalità recovery, e per farlo avete due modi.

Il primo modo è quello di spegnere il cellulare, e a telefono spento tenere premuti contemporaneamente TASTO ACCENSIONE+VOLUME SU.

Il secondo modo è quello di andare nelle impostazioni del vostri dispositivo.

N.B. nel nostro caso stiamo utilizzando uno Xiaomi Mi Max 3 con custom rom Miui.it, ma la guida è in linea di massima valida per tutti i device Android.

Una volta nelle impostazioni cliccate su “Info di sistema“.

come-installare-google-camera-su-android-pie-impostazioni

Selezionate la voce “Aggiornamenti“.

come-installare-google-camera-su-android-pie-info

Ora selezionate i tre pallini in alto a destra, e cliccate su “Riavvia in recovery“.

come-installare-google-camera-su-android-pie-riavvio

Il telefono si riavvierà in recovery TWRP, e vi troverete dinanzi a questa schermata dove dovrete cliccare su “Install“.

come-installare-google-camera-su-android-pie-twrp

Da qui nagivate nel menu delle cartelle del vostro dispositivo, e selezionate il file .zip delle API Camera 2 precedentemente scaricato.

Ora, dal menu che si è aperto, trascinate verso destra la barra blu nella parte inferiore dello schermo con scritto “Swipe to confirm Flash“ per avviare l’installazione del file .zip.

 

Una volta che il avrà completato il flash vi basterà premere su “Reboot System“ in basso a destra per riavviare il telefono ed avere le API Camera 2 abilitate.

5° Passaggio: installazione Google Camera

Abilitate le API Camera 2, è giunto il momento di installare la Google Camera.

Non esiste una versione unica di Google Camera, ma ci sono vari sviluppatori che creano varie versioni con caratteristiche e compatibilità diverse.

Purtroppo dovrete testare la GCam che fa al caso vostro, e soprattutto compatibile col vostro dispositivo.

-Scarica la Google Camera-

Una volta scaricato il file .apk di vostro interesse e poi installatelo nel seguente modo:

  • recatevi nelle impostazioni del vostro smartphone Xiaomi
  • selezionate su “Impostazioni avanzate
  • cliccate “Privacy” e poi “Origini sconosciute“.
  • andate nel file explorer, selezionate il file .apk scaricato, cliccateci su e partià l’installazione.

Conclusioni come installare Google Camera su Android Pie 9

Se la nostra guida è stata utile, e siete riusciti ad installare la Google Camera sul vostro dispositivo con a bordo Android Pie 9, vi chiediamo di esporci nei commenti i miglioramenti e/o peggioramenti che avete riscontrato con questa applicazione.