Come installare la Google Camera su Xiaomi: guida dettagliata

Come installare la Google Camera su Xiaomi: una semplice guida per tutti gli utenti Fixialo.

Prima di cominciare la nostra guida su come installare la Google Camera su Xiaomi, ci sentiamo in dovere di fare una piccola premessa.

Cos’è la Google Camera, o anche detta GCam?

La Google Camera è l’applicazione fotocamera sviluppata interamente da Google per i dispositivi Android.

Come installare la Google Camera su Xiaomi: semplice guida per tutti i dispositivi con a bordo la MIUI

All’uscita era disponibile solo ed esclusivamente per gli smartphone Nexus e i Pixel.

Col passare del tempo, sono intervenuti tanti sviluppatori per portare il progetto anche su altri device Android.

Ad oggi è possibile installare la Google Camera su tutti, o quasi tutti, i dispositivi Android.

Ma.. cosa ha di particolare la Google Camera?

come-installare-la-google-camera-su-xiaomi-banner

Tra le particolarità di questa applicazione targata Google abbiamo:

1. HDR+: modalità che aumenta la gamma dinamica della foto, combinando diversi scatti, migliorando così anche la resa cromatica.

E’ anche presente una modalità HDR+ Avanzata che, combinando una serie di scatti sia sovraesposti che sottoesposti, permette di aumentare e migliorare la gamma dinamica e resa cromatica, a discapito della leggera perdita di dettagli.

2. Video Stabilization: sui dispositivi ove sono presenti OIS e EIS, durante la registrazione video, è possibile utilizzare la stabilizzazione video pensata da Google per migliorare le vostre riprese.

3. Sfocatura Obiettivo: consente di scattare foto macro, facendo risaltare il soggetto/oggetto della foto e sfocando lo sfondo.

4. Ritratto: classica modalità, oramai diffusa, che consente di scattare foto, sia con la camera principale che con quella anteriore, con effetto bokeh.

5. Photo Sphere: funzione che consente di creare una foto panoramica a 360°

6. Night Sight: nuova modalità esclusiva dei nuovissimi Pixel 3, che permette dei notevoli miglioramenti negli scatti in notturna.

N.B. la modalità Night Sight delle nuove versioni GCam è ancora in test, quindi aspettatevi qualche bug.

Lo staff di Fixialo non si assume nessuna responsabilità per eventuali danni e/o malfunzionamenti dei vostri dispositivi.

 

Senza dilungarci ulterioremente vi lasciamo alla nostra guida su come installare la Google Camera su Xiaomi.

 

1° Step: sblocco del bootloader

Il primo passaggio da fare, per installare la GCam sui vostri Xiaomi, è sbloccare il bootloader.

Per sbloccare il bootloader del vostro smartphone Xiaomi vi basta seguire la nostra semplice Guida sblocco bootloader Xiaomi

 

2° Step: installazione Recovery TWRP

Il secondo passaggio obbligatorio è quello di installare una custom recovery, nel nostro caso consigliamo la famosa e affidabile recvoery TWRP.

Anche per questo passaggio potete seguire la nostra semplice guida Come installare TWRP Xiaomi.

 

3° Step: installazione custom ROM e root con Magisk

Una volta bloccato il bootloader e installata la recovery TWRP, dovrete necessariamente installare una custom ROM e poi effettuare il root (consigliamo Magisk).

Anche per questa fase vi riportiamo alla nostra guida su Come effetturare root sui dispositivi Xiaomi.

 

4° Step: abilitare le Camera2 API

Una volta effettuato il root con Magisk sul vostro dispositivo Xiaomi, il passaggio successivo è quello di abilitare le Camera2 API.

Ma cosa sono le Camera2 API?

Le Camera2 API altro non sono che librerie software introdotte da Google con la versione 5 di Android.

Queste librerie hanno aggiunto controlli avanzati per la fotocamera, come ad esempio la possibilità di scattare in RAW, modificare ISO, messa a fuoco, ISO e tanto altro.

Prima di tutto dovete scaricare il file .zip delle Camera2 API nella memoria del vostro dispositivo.

Successivamente dovrete aprire Magisk e recarvi nella sezione dei vari comandi.

come-installare-la-google-camera-su-xiaomi-magisk1

Cliccate su “Moduli

come-installare-la-google-camera-su-xiaomi-magisk-2

Una volta entrati nella sezione “Moduli” dovete selezionare il “+”, che trovate in basso nella schermata.

come-installare-la-google-camera-su-xiaomi-magisk3

Ora dovete selezionare il file .zip scaricato precedentemente, installarlo, attivarlo e riavviare il dispositivo.

5° Step: installazione Google Camera

Una volta abilitate le Camera2 API, dovrete installare la Google Camera.

A questo indirizzo troverete tutte le versioni della Google Camera, c’è una versione per ogni sviluppatore, ognuna con caratteristiche e compatibilità diverse.

Scaricate il file .apk di vostro interesse e poi installatelo.

Se non sapete come si fa, vi forniamo dei brevi passaggi per installare i file .apk:

  1. andate nelle impostazioni del vostro Xiaomi
  2. cliccate su “Impostazioni avanzate
  3. selezionate “Privacy” e poi “Origini sconosciute“.
  4. recatevi nel file explorer, selezionate il file .apk scaricato, cliccateci su e partià l’installazione.

Ad oggi non c’è una vera e propria guida sulla “migliore GCam da installare”.

Pertanto vi consigliamo di testare e provare varie versioni, fin quando non trovate quella più adatta alle vostre esigenze.

Se la nostra guida vi è piaciuta, e l’avete trovata utile, ci piacerebbe conoscere la vostra opinione in merito, che potete esprimerci nel relativo box commenti.

Inoltre vi suggeriamo di dare una lettura alla nostra sezione relativa alle Guide Android.