Flagship Xiaomi cameraphone: per quanto il Mi Note 10 sarà il migliore?

Flagship Xiaomi cameraphone: per quanto il Mi Note 10 sarà il migliore?

Come avevamo accennato nel precedente articolo il Mi Note 10 ha guadagnato la prima posizione della classifica DxOMark con un punteggio di 121, ex aequo con il flagship di Huawei: il Mate 30 Pro.

Ma per quanto tempo potrà mantenere la vetta?

Flagship Xiaomi cameraphone: recap Mi Note 10

Ma prima, per rinfrescarci la memoria, andiamo a rivedere l’hardware che ha permesso questo risultato con focus sui sensori:

  • Principale Samsung ISOCELL HMX da 108 MPx con OIS (Stabilizzazione Ottica dell’Immagine) da 1/1,33″ e apertura f/1,69
  • Telefoto 2X da 12 MPx da 1/2,55″ e apertura f/2.0
  • Telefoto 5X da 8 Mpx con OIS da 1/3,6″ e apertura f/2.0
  • Grandangolare da 20 MPx da 1/2,8″ e apertura f/2,2 con campo visivo di 117°
  • Macro da 2 MPx da 1/1.5″ e apertura f/2.4

-Gruppo di discussione Telegram-

Quindi abbiamo 5 sensori (il Mi Note 10 è il primo telefono a montarne un tale numero) che combinati ad un software rifinito nel corso degli anni hanno portato questo traguardo storico per Xiaomi.

flagship-xiaomi-cameraphone-penta-camere

L’affermazione di Pan Jiutang

Il noto analista cinese Pan Jiutang afferma che questa supremazia durerà per ben 2 anni, consigliandone di conseguenza l’acquisto.

Ma come è possibile mantenere la supremazia così a lungo?

Sempre Jiutang sostiene che grazie a i continui e puntuali aggiornamenti software la camera continuerà a migliorare restando al top per un lungo periodo.

Questo poiché all’interno del Mi Note 10, riporta l’analista, sono state inserite delle tecnologie di prossima generazione che gli aggiornamenti andranno a sfruttare sempre meglio.

La nostra opinione

Per quanto il Mi Note 10 abbia effettivamente il miglior comparto fotografico attualmente presente sul mercato, ci sentiamo di dissentire da Jiutang.

Il mercato dei telefoni è in continua evoluzione e il reparto fotografico è uno dei focus principali in questo momento. Quindi entro l’anno prossimo probabilmente vedremo i principali competitor di Xiaomi adeguarsi a questo set up.

Inoltre, dato che il Mate 30 Pro di Huawei ha ottenuto lo stesso punteggio DxOMark e Samsung non dista troppo, ci aspettiamo che quando queste implementeranno lo stesso hardware riusciranno a superarlo senza problemi.

I’mDroid: Acquista a soli 529 € con spedizione da Italia e 24 mesi di garanzia ufficiale!! Coupon: NOTE10FIXIALO

Se consideriamo anche che di anno in anno vediamo un balzo una decina di punti sulla classifica DxOMark per il miglior smartphone, per quanto possa venire ottimizzata lato software la fotocamera, un distacco dalla vetta di circa 15 punti ci appare abbastanza probabile. Per essere chiari, con questo distacco dalla vetta ora non si rientra nemmeno nella top 10.

Flagship Xiaomi cameraphone: conclusione

Con quanto detto non intendiamo affermare che il Mi Note 10 tra 2 anni sfigurerà al paragone con i nuovi top cameraphone, anzi, siamo convinti che le camere stiano raggiungendo un limite hardware sui telefoni. Intendiamo dire che il dominio di questa speciale classifica non durerà a lungo. O, almeno, non a lungo quanto predetto da Jiutang.