Recensione Hifuture Model X: lampada germicida a UV portatile

Recensione Hifuture Model X: lampada germicida a UV portatile.

Con l’emergenza Covid sei preoccupato dei germi con cui vieni a contatto? Ti serve un metodo rapido e sicuro per disinfettare le chiavi, il telefono e simili?

Questa lampada a UV potrebbe fare al caso vostro!

Le lampade germicide a UV sfruttano il metodo UVGI (radiazione ultravioletta germicida) per sterilizzare oggetti e superfici.

Questo metodo consiste nel “bombardare” di radiazioni UVC e UVA tali oggetti o superfici.

Queste radiazioni riescono ad intaccare e distruggere il DNA dei vari microrganismi presenti portandoli alla morte.

Recensione Hifuture Model X

 -Gruppo di discussione Telegram-

N.B. I raggi UV intaccano e distruggono il DNA di qualsiasi cellula, quindi le lampade germicide NON vanno puntate verso qualsiasi parte del corpo.

Acquista la lampada germicida a UV portatile su Amazon al prezzo più basso!!

Dopo questo messaggio rassicurante comunque ci tengo a specificare che i raggi UV non fanno male in quanto tali, ma per la loro concentrazione. Ad esempio, questi sono gli stessi raggi che arrivano dal nostro sole, semplicemente “diluiti” con altri raggi (ovvero i colori). Quindi non spaventatemi ma semplicemente usate questi strumenti con prudenza.

Recensione Hifuture Model X: confezione e contenuto

La confezione in cartoncino riporta delle immagini dello sterilizzatore, alcune caratteristiche e le istruzioni per l’uso che vedremo successivamente.

recensione-hifuture-model-x-packaging

Al suo interno troviamo:

  • Lampada germicida
  • Manuale
  • Cavo type C da 35 cm per la ricarica

recensione-hifuture-model-x-confezione

Recensione Hifuture Model X: materiali e dimensioni

La lampada, di forma rettangolare e dimensioni di 190 x 42 x 15,5 mm, risulta compatta, maneggevole e molto portatile, anche grazie ai suoi soli 75 g di peso.

Questa leggerezza è data dalla scocca realizzata in plastica bianca lucida, che ne riduce il peso senza però intaccarne la resistenza ad urti e pieghe. Attorno ai 4 led della lampada è presente una placca in metallo riflettente per concentrarne al meglio la luce.

hifuture-fronte

hifuture-retro

Utilizzo

Per iniziare la sterilizzazione dobbiamo innanzi tutto muovere lo slider sul lato della lampada sulla posizione sbloccata, indicata dall’immagine di un lucchetto aperto. Fatto ciò si accenderà il led blu vicino al tasto di accensione per confermarne il corretto sblocco.

Appoggiamo l’oggetto che vogliamo sterilizzare su un piano. Quindi puntiamo i 4 led che formano la lampada verso l’oggetto, ad una distanza di 3/5 cm circa. Ora premiamo il tasto di accensione e muoviamo la lampada avanti e indietro lungo tutto l’oggetto per 3 minuti.

Premuto il tasto di accensione il led blu inizierà a lampaggiare per indicare che la sterilizzazione è in corso. Passati i quali la lampada si spegnerà da sola. Ora, per sicurezza, facciamo scorrere di nuovo lo slider nella posizione di blocco, indicata da un lucchetto chiuso.

Possiamo ripetere più volte la sterilizzazione prima di bloccare lo slider, per passare lo stesso oggetto da più angolazioni e/o più oggetti di seguito.

La lampada è ance dotata di un accelerometro come ulteriore misura di sicurezza, che spegne la lampada quando non è in una posizione sicura. Devo però dire che, nella copia  da me provata, l’unica posizione che faceva scattare questo sistema di sicurezza era con la lampada rivolta verso l’alto. Spero sia solo un difetto della mia copia. Comunque, per precauzione, evitiamo di puntare la lampada in funzione in direzioni pericolose.

Batteria e durata

La batteria all’interno della lampada è di 1000 mAh che garantisce una trentina di cicli di sterilizzazione completi.

Durante la carica abbiamo 2 led che ci segnalano lo stato di carica:

  • Un led rosso che indica la carica in corso
  • Un led blu che indica la carica completata

Recensione Hifuture Model X: conclusioni

In conclusione, questa lampada Hifuture fa bene il suo lavoro, Ma dobbiamo prestare attenzione mentre la utilizziamo.

L’unica pecca da approfondire per capire, se è un difetto o meno, è la questione dell’accelerometro. In entrambi i casi vi consiglio di non affidarvi a questo meccanismo come precauzione primaria ma solo in caso di incidenti.

Se volete provarlo anche voi vi lasciamo il link all’acquisto da Amazon.

Recensioni by Fixialo