Recensione Ticwatch E2: lo sportwatch perfetto ed “economico”

Recensione Ticwatch E2: lo sportwatch WearOS che non ti aspetti!

Mobvoi è un’azienda cinese che da due anni sta spopolando per i suoi smartwatch con a borso WearOS (ex Andorid Wear).

La particolarità di questi smartwatch è l’incredibile rapporto qualità-prezzo!

Il loro primo smartwatch, Ticwatch E, è stato il più venduto e il più apprezzato dagli utenti amanti dei weareble: materiali cheap, design minimal e prezzo molto competitivo.

A distanza di circa due anni Mohttps://www.mobvoi.com/bvoi ci riprova con il suo successore, il Ticwatch E2: uno smartwatch adatto anche a tutti gli amanti del fitness.

Su questo nuovo modello abbiamo delle caratteristiche nuove, ma andiamo a scoprirlo nella nostra recensione!

Recensione Ticwatch E2: lo smartwatch adatto a tutti gli sportivi!

recensione-ticwatch-e2-confezione

Confezione

Molto semplice la confezione, di piccole dimensioni, di colore bianca e dalla forma quadrata.

All’interno troviamo:

  • uno smartwatch Ticwatch E2;
  • una basetta di ricarica magnetica con attacco USB (consigliata la ricarica da PC o da powerbank);
  • manualistica.

recensione-ticwatch-e2-front

Design e Materiali

Ticwatch E2 riprende sostanzialnente il design della prima generazione ma con dei piccoli cambiamenti: leggermente più robusto e con un cinturino realizzato meglio.

Il design è molto semplice, la cassa è realizzata in policarbonato di buona fattura, un pò robusta e vi è un solo pulsante laterale.

Nel primo modello il tasto laterale era posto a sinistra, un pò scomodo a mio avviso, mentre qui è sulla destra come sulla maggioranza degli orologi esistenti.

Sulla parte posteriore sono presenti i pin per la ricarica magnetica e il sensore per il rilevamento del battito cardiaco.

Il display è di tipo OLED da 1.39 pollici e una risoluzione di 400*400. Molto buona la risoluzione e anche la leggibilità sotto la luce diretta del sole.

design-ticwatch-e2

Harware e Software

Sul Ticwatch E2, lato hardware, abbiamo:

  • CPU: Qualcomm Snapdragon Wear
  • RAM: 512MB
  • ROM: 4GB (non espandibili)
  • Bluetooth 4.2
  • GPS + GLONASS + Beidou
  • Sensori: Accelerometro, giroscopio, sensore della frequenza cardiaca, sensore del corpo a bassa latenza
  • NFC: NO
  • Batteria: 415mAh
  • Grado di impermeabilità: 5 ATM

Questo nuovo dispositivo gira in maniera abbastanza fluida, ma meno del Ticwatch E di prima generazione.

Ciò è dovuto al cambio di processore, in quanto si passa da Mediatek (esperta e consolidata nella produzione di CPU per wearable) a Qualcomm Snapdragon Wear.

In ogni caso, sicuramente, ci saranno degli aggiornamenti software che risolveranno questi piccoli lag attualmente presenti.

-Gruppo di discussione Telegram-

Lo smartwatch gira in maniera molto fludia senza troppi intoppi.

Essendo un dispositivo molto nuovo, potreste riscontrare alcuni piccoli lag, che verranno colmati con i prossimi update, ma nulla di particolarmente preoccupante.

Rispetto al precedente modello, il Ticwatch E2 è dotato di un grado impermeabilità pari a 5 ATM, ideale per nuotare fino a 50 metri.

Autonomia

La batteria montata sul Ticwatch E2 è una unità da 415mAh, il quale vi garantirà circa due giornate di utilizzo continuo.

Ovvio è che l’autonomia dipenderà molto anche dai vostri settaggi, e al vostro utilizzo.

Il tempo per una ricarica completa è di meno di un’ora, cosa molto comoda soprattutto se si va di fretta.

Conclusioni Recensione Ticwatch E2

PRO:

  • La batteria nonostante il temutissimo Always on display permette di arrivare a una giornata e mezza, invece, a schermo attivo solo su movimento si arriva a due giorni.
  • Il lato sportivo del Ticwatch e2 è sicuramente un altro pro da non sottovalutare, il collegamento gps è fulmineo, il rilevamento del battito preciso e la permeabilità fino a 5 atmosfere lo rendono un compagno molto affidabile.
  • I materiali sono creati per resistere, il cinturino è molto robusto.

CONTRO:

  • Software molto acerbo: Wear os è ancora in fase embrionale, il servizio di rilevamento ok Google è selezionabile ma non è mai funzionato, la gestione della cache è ancora troppo macchinosa e ogni tanto bisogna riavviare il telefono per dare nuova vitalità al sistema.
  • Un altro conto almeno per me è la mancanza del sensore di rilevamento luce, settare la luminosità dello schermo in ogni occasione è davvero noioso e per pigrizia la tengo sempre quasi al massimo.

-Comparativa: Ticwatch E vs E2 vs C2-

Dove comprare

Ticwatch E2 è disponibile all’acquisto su Amazon ad un prezzo di circa 159 euro.

ticwatch-amazon

Se volete un prodotto dai materiali più premium e con NFC vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra recensione del Ticwatch C2.